rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Viaggi

Due italiani su tre in vacanza con mille euro: Sicilia la meta più richiesta

Luci e ombre sul turismo tricolore: c'è voglia di estate e di spendere per le ferie ma il turismo nel Bel Paese strappa appena la sufficienza da parte: bocciati trasporti e cura del territorio

Crisi passata o quasi per il Bel Paese che torna a sorridere all'idea delle vacanze: budget sempre povero ma quasi raddoppiato rispetto allo scorso anno per le vacanze estive. E se nel 2015 solo la metà degli italiani si potè permettere una vera e propria fuga dalle città, quest'anno sarà il 68,7% degli italiani a partire per le vacanze.

Il budget medio per i soggiorni estivi sale a 1.181 euro: nove notti in un appartamento con Sicilia e Puglia a fare la parte del leone tra le mete marittime, con il Trentino Alto-Adige che si conferma l'alternativa per chi al mare preferisce la montagna. Il 31,9% sceglierà invece l'estero, con l'Europa del Sud e del Nord a dividersi la maggior parte delle preferenze. Così l'Adoc ha indagato le intenzioni degli italiani per l'estate 2016. Dai risultati dell'inchiesta, a cui hanno partecipato oltre 500 consumatori, emergono comunque le perduranti difficoltà economiche delle famiglie italiane, in particolare del ceto medio.

Mare Blu 2016, le spiagge più belle

LUCI E OMBRE - "Nonostante le elevate potenzialità del paesaggio e dei beni culturali - commenta Roberto Tascini, Presidente dell'Adoc -affiorano palesi criticità nella gestione delle bellezze naturali e nella insufficienza dei mezzi di trasporto". In base ai risultati della valutazione qualitativa del turismo in Italia, per i cittadini solo le strutture ricettive, con un voto medio di 6,1, strappano la sufficienza mentre l'offerta turistica, come mostre, eventi e concerti, si avvicina alla soglia del 6 con un 5,8 di media. Male invece la valutazione della qualità della gestione delle bellezze naturali (4,7 di media) e dei mezzi di trasporto e collegamento con le località  turistiche (media voto 4,6), i cui prezzi sono ritenuti nel 60% dei casi poco equi rispetto ai servizi offerti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due italiani su tre in vacanza con mille euro: Sicilia la meta più richiesta

Today è in caricamento