Giovedì, 6 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

1 maggio, ecco Display: maratona per rilancio mondo spettacolo

Si intitola "Working Heads": da Gazzè a Biondi a Pino Insegno

Roma, 29 apr. (askanews) - Una maratona online di sette ore, per parlare della rinascita dei lavoratori, soprattutto quelli dello spettacolo. Saranno proprio loro - artisti, ballerini, maestranze, cantanti - i protagonisti del quarto show digitale di Display dal titolo "The Working Heads, resistenza creativa".

Racconta Michele Franzese, direttore di Scai comunicazione, l'agenzia che ha ideato Display: "Questa edizione sarà speciale per tanti motivi, innanzitutto perché abbiamo deciso di farla il primo maggio - giornata simbolica - per tutti ma ancor di più per i lavoratori dello spettacolo, che vivono una crisi che oramai dura da un anno, ma che in qualche modo devono rialzarsi. È tutta dedicata a loro".

Un'occasione che in qualche modo segna una ripartenza: "Una voglia incredibile di rinascita, sia da parte di attori, ballerini, scenografi che si sono inventati cose veramente particolari utilizzando il digitale e la creatività, ma anche da parte degli spettatori. C'è tanta voglia di riprendere, di rivedere, non tanto abbandonando l'on line, ma trovando nuove forme di fruizioni meno statiche. Noi con questa iniziativa - che è anche un evento on line - abbiamo scelto una regia dinamica perché vogliamo che gli spettatori abbiano voglia di vedere questo spettacolo. C'è una band, due cantanti, 3 pianisti, una ballerina sul palco e tantissimi collegamenti, oltre 60, da tutta Italia".

Un primo maggio con lo scopo di lanciare dal palco virtuale un messaggio di civica "resistenza creativa". Ci saranno, tra gli altri, i comici Maccio Capatonda e Pino Insegno, il cantante Mario Biondi, la regista Alessia Scarsi, artisti che hanno visto la loro arte mutare rapidamente e che hanno fatto leva sulla pandemia per reinventarsi. "Abbiamo scelto di dare a ogni ora un tema e i temi sono quelli dello spettacolo, del teatro, partendo dalla protesta fino alla rinascita. Ogni ora un viaggio tra i luoghi simbolici di Roma, nelle accademie di danza, nel mondo del cinema digitale".

Per seguire l'evento: https://displaylive.it/

Si parla di

Video popolari

1 maggio, ecco Display: maratona per rilancio mondo spettacolo

Today è in caricamento