Martedì, 19 Ottobre 2021

A Bangkok i tetti e i cofani dei taxi diventano orti

In un cimitero della città, innaffiati da piogge monsoniche

Bangkok, 17 set. (askanews) - Tetti e cofani di taxi abbandonati in un cimitero di Bangkok trasformati in orti. Vengono tenuti in vita e innaffiati grazie alle piogge monsoniche.

Siamo in un parcheggio all'aperto nell'Ovest della capitale thailandese: gli orti spuntano sulla carrozzeria dei tipici taxi rosa e arancioni di Bangkok, in coda.

Coltivare verdure era "la nostra ultima opzione" dopo la pandemia che ha bloccato completamente il settore, afferma Thapakorn Assawalertkun, uno dei capi della compagnia di taxi. "Abbiamo pensato di coltivare verdure e allevare rane sui tetti di questi taxi".

La Thailandia ha imposto severe restrizioni per affrontare un'ondata di epidemie di Covid-19 negli ultimi mesi, compreso un coprifuoco notturno. I turisti, vitali per il commercio dei taxi di Bangkok, sono scomparsi a causa delle regole imposte per entrare nel paese.

Le melanzane, i peperoncini, i cetrioli, le zucchine e il basilico coltivati sulle auto - così come le rane - aiuteranno a nutrire gli autisti e i lavoratori disoccupati. E se i raccolti dovessero essere buoni, si pensa di vendere il surplus ai mercati locali.

Si parla di

Video popolari

A Bangkok i tetti e i cofani dei taxi diventano orti

Today è in caricamento