Martedì, 18 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Napoli i maestri presepiali chiedono aiuti per il settore

In piazza per difendere il patrimonio di San Gregorio Armeno

Napoli, 14 apr. (askanews) - Questo era San Gregorio Armeno prima della pandemia... e questo è San Gregorio Armeno oggi; una strada desolata, deserta, giù tutte le serrande delle tradizionali botteghe dei maestri presepiali che hanno reso famosa la via in tutto il mondo. I titolari in piazza a protestare.

A Napoli il coronaviurs Sars-Cov2, oltre alle vite e alla salute di tanti cittadini, si è portato via anche la magia del Natale e, con essa, un indotto notevole, quello appunto dei maestri presepiali, voce importante del tessuto economico e turistico della città che fa parte, a pieno titolo, anche del patrimonio artistico-culturale partenopeo.

È per questo che gli artigiani di San Gregorio Armeno ora chiedono aiuti concreti.

Si parla di

Video popolari

A Napoli i maestri presepiali chiedono aiuti per il settore

Today è in caricamento