Mercoledì, 12 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Roma va in scena "TAG 2021": sport, danza e inclusione

Il 15 marzo la settima edizione, questa volta in digitale

Roma, 12 mar. (askanews) - Lo Sport e la danza come strumento di inclusione sociale. Sarà questo il tema della settima edizione di TAG, il tradizionale appuntamento rivolto al talento giovane organizzato da AIASC-Associazione Italiana Arte, Sport e Cultura in collaborazione con Double Studio e con il contributo della Regione Lazio che si terrà a Roma lunedì 15 marzo 2021.

L'evento di quest anno si svolgerà in versione digitale. Inizialmente programmato con pubblico ed ospiti presso l'Auditorium dell Ara Pacis di Roma, le restrizioni legate alla pandemia da Covid-19 hanno costretto gli organizzatori a rivedere la sua formula più tradizionale.

"TAG 2021 - Tocca ai Giovani" tratterà il tema dell inclusione in un viaggio itinerante, un contenitore di sei storie di sport raccontate dal giornalista Gianluca Meola con musiche e coreografie che accompagneranno le testimonianze di altrettanti protagonisti. L'evento sarà trasmesso in live streaming a reti social unificate lunedì 15 marzo alle 21:00 sui canali delle associazioni coinvolte nel progetto.

La consigliera di Roma Capitale, Svetlana Celli:

"Siamo soddisfatti che anche l'edizione 2021 di TAG si svolgerà - spiega la Consigliera di Roma Capitale Svetlana Celli - un'iniziativa importantissima per dare ai giovani la giusta valorizzazione soprattutto in questo momento difficile, per dare con forza lo stop ad ogni barriera e aprirsi all'inclusione costruendo un futuro accessibile a tutti. Un grande evento, che merita sicuramente un grande successo".

Catia Feroce, Presidente AIASC-Associazione Italiana Arte, Sport e Cultura:

"Insieme a Rosaria Melia abbiamo deciso di non piegarci al Covid e di portare avanti l'evento in modalità digitale per mantenerlo in sicurezza, ripensandolo in esterni e in modo itinerante. Attraverso questa edizione digitale di TAG vogliamo trasferire il messaggio che lo sport può essere veicolo di inclusione e occasione di volontariato. E che anche a Roma e nel Lazio esistono tantissime realtà che, grazie al supporto di

atleti normodotati, valorizzano quelli disabili, in tantissime discipline. Grazie alla Regione Lazio e a Roma Capitale per essere da sempre al nostro fianco".

Si parla di

Video popolari

A Roma va in scena "TAG 2021": sport, danza e inclusione

Today è in caricamento