Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Venezia arriva il barch-in, il cinema si ammira dall'acqua

Successo dell'evento per rilanciare cultura anche senza turismo

 

Roma, 29 lug. (askanews) - Uno scenario da favola: la magia del cinema al tramonto, nella Laguna, da ammirare nell'acqua a bordo di barche e canoe.

La maggior parte delle sale sono ancora chiuse per il Covid-19 e a Venezia, al posto delle arene o dei drive in, l'idea è stata quella di organizzare un barch-in.

Nicola Scopelliti, presidente del collettivo Barch-in: "Un'idea nata durante il lockdown, ho fatto un sogno quando si parlava di drive-in e fase 2, di ripartenza dalla cultura e di Venezia anche come città morta che poteva ripartire dalla cultura, quindi ho fatto il collegamento e ho pensato: perché non fare un cinema in barca, un cinema barch-in a Venezia?".

Un successo inaspettato, i biglietti sono esauriti in poche ore. "Vogliamo dare il segno che Venezia senza il turismo è viva e esiste comunque, la cultura esiste e Venezia ha bisogno di questi eventi e speriamo si ripetano sempre più spesso".

Maria Parisi, presidente dell'associazione FEMS che si occupa di cinema:

"L'emozione è fortissima per chi ama il cinema, poterlo vivere sull acqua, fare il drive-in a Venezia per la prima volta in Italia in un posto così pieno di storia è bellissimo".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento