Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accordo di pace storico tra Israele ed Emirati Arabi

Trump: enorme svolta, tutti dicevano sarebbe stato impossibile

 

Roma, 13 ago. (askanews) - Israele ed Emirati arabi uniti hanno raggiunto uno storico accordo di pace che porterà alla piena normalizzazione dei rapporti diplomatici tra i due paesi del Medio Oriente. Si tratta di una intesa che ha visto il presidente americano Donald Trump giocare un ruolo da mediatore di primo piano.

L'intesa è stata siglata nel corso di un colloquio telefonico che si è tenuto tra Trump, il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il principe ereditario degli Emirati, Sheikh Mohammed Bin Zayed.

Con questo accordo, Israele ha accettato di non procedere all'annessione delle zone della Cisgiordania.

Una "giornata storica" l'ha definita il premier israeliano Benjamin Netanyahu. Il presidente americano Donald Trump: "Pochi minuti fa ho avuto una telefonata molto speciale con due amici, il Primo Ministro Benjamin Netanyahu di Israele e il Principe ereditario Mohammed bin Zayed degli Emirati Arabi Uniti, dove hanno accettato di finalizzare uno storico accordo di pace. Tutti hanno detto che sarebbe stato impossibile. E come sapete Mohammed è uno dei grandi leader del Medio Oriente. Dopo 49 anni Israele e gli Emirati Arabi Uniti normalizzeranno completamente le loro relazioni diplomatiche".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento