Mercoledì, 14 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Addio a Michel Piccoli, leggenda del cinema d'autore europeo

Ha lavorato con i più grandi, è stato il Papa per Nanni Moretti

Milano, 18 mag. (askanews) - Addio a Michel Piccoli. A 94 anni è morto l'attore, anche regista, sceneggiatore e produttore, leggenda del cinema francese e protagonista del meglio del cinema d'autore europeo.

Figlio di un violinista italiano e di una pianista francese, nato nel 1925 a Parigi, Piccoli ha portato la sua arte dal palco dei teatri allo schermo dei cinema con la maestria dei grandi.

Ha lavorato con Jean-Luc Godard, (ne "Il Disprezzo"), Alain Resnais, Claude Chabrol, Agnes Varda e Alfred Hitchcock (in "Topaz"). È stato l'interprete più amato da Luis Bunuel, con cui ha girato 7 film, da "Bella di giorno" a "Il fascino discreto della borghesia". Lunga collaborazione anche col regista italiano Marco Ferreri, che lo scelse anche per il capolavoro "La grande abbuffata". Nel 1980 vinse la Palma d'oro come miglior attore per "Salto nel vuoto" di Marco Bellocchio.

Nel 2011 è stato il Papa tormentato e pieno di umanità in Habemus Papam di Nanni Moretti, ruolo per cui vinse un David di Donatello.

Si parla di

Video popolari

Addio a Michel Piccoli, leggenda del cinema d'autore europeo

Today è in caricamento