rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022

Addio Paolo Rossi, l'eroe del Mundial '82 che ci ha fatto sognare

Segnò una tripletta in Spagna; il post della moglie su Instagram

Roma, 10 dic. (askanews) - È morto nella notte a Roma Paolo Rossi, malato da tempo, eroe del mondiale di calcio del 1982 vinto dagli azzurri in Spagna. A dare per primo la notizia con un tweet è stato il giornalista della Rai Enrico Varriale, che ha scritto: "Indimenticabile Pablito, che ci ha fatto innamorare tutti in quell'estate del '82".

Nato a Prato 64 anni fa, Rossi aveva giocato con le maglie di Juventus, Vicenza, Como, Perugia, Milan e Verona.

La partita più importante "Pablito" la giocò a Barcellona nella coppa del mondo in Spagna segnando ben tre gol al Brasile, nella

partita decisiva per accedere in semifinale. Hanno fatto la storia le immagini del calciatore con i pugni alzati.

Rossi segnò poi due gol alla Polonia e uno alla Germania nella finalissima allo stadio Bernabeu di Madrid.

Rossi, insieme a Baggio e Vieri detiene il record di gol in

azzurro ai Mondiali a quota 9. Con la Juve ha vinto due scudetti, una Coppa delle coppe, una Supercoppa Uefa e una Coppa dei Campioni, con il Vicenza un campionato di serie B.

Dopo la carriera di calciatore Rossi ha lavorato a lungo per

Mediaset e per la Rai come opinionista. Lascia la moglie,

Federica, che ha dato l'annuncio su Instagram con una foto della coppia e la scritta 'per sempre' seguita da un cuore rosso. Con lei ha avuto due figlie (Sofia Elena e Maria Vittoria), un figlio è nato invece dal primo matrimonio (Alessandro).

Su Twitter i tifosi piangono la leggenda del Mundial '82. L'hashtag #PaoloRossi è balzato subito al primo posto tra i trending topic in Italia. "Avevi fatto piangere il Brasile. Adesso stai facendo piangere tutti noi" scrive un utente, ricordando la partita del 5 luglio 1982 in cui Rossi segnò una tripletta ai verdeoro.

Si parla di

Video popolari

Addio Paolo Rossi, l'eroe del Mundial '82 che ci ha fatto sognare

Today è in caricamento