Mercoledì, 14 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aerei a pilotaggio remoto più sicuri con il progetto "Samas"

Realizzato dal Politecnico di Milano e da due enti polacchi

Milano, 18 lug. (askanews) - Si chiama Samas-Shm (Application to Remotely Piloted Aircraft Systems - Structural Health Monitoring) ed è un progetto triennale, iniziato nel 2017, del Politecnico di Milano per lo sviluppo di aerei a pilotaggio remoto più sicuri e performanti, con un numero crescente di applicazioni in ambito militare e civile.

Si tratta di un sistema di monitoraggio strutturale in real-time con una rete di sensori, incentrato sulla diagnosi e la prognosi di strutture in materiale composito.

Ne ha parlato ad askanews il responsabile scientifico del progetto, Marco Giglio, docente di Progettazione Meccanica e Costruzione di Macchine del Politecnico di Milano.

"Abbiamo messo a punto un sistema di monitoraggio in grado di effettuare due diverse operazioni - ha spiegato - la prima: un monitoraggio dei carichi agenti sui componenti critici, informazione utilissima per poter decidere quando la vita prevista del componente e quindi c'è necessità di una sostituzione. La seconda. Il sistema è in grado di identificare impatti ad alta velocità con i danneggiamenti conseguenti".

In futuro l'utilizzo dei velivoli a pilotaggio remoto - definiti anche droni - si estenderà sempre di più a campi molteplici come l'agricoltura, le video ispezioni, la sorveglianza aerea e compiti di protezione civile, aumentando la necessità di piattaforme efficienti, affidabili ed economiche. E Samas interviene là dove la mancanza dei sensi di un pilota umano a bordo potrebbe fare la differenza.

Il progetto, promosso dall'Agenzia Europea per la Difesa, coinvolge anche l'azienda italiana Leonardo e due enti polacchi, il centro di ricerca Air Force Institute of Technology e il centro di manutenzione aeronautica Military Air Works 1.

Si parla di

Video popolari

Aerei a pilotaggio remoto più sicuri con il progetto "Samas"

Today è in caricamento