Lunedì, 20 Settembre 2021

Afghanistan, i talebani conquistano Panshir: "La guerra è finita"

Ma Fronte Resistenza di Massoud nega: continuiamo a combattere

Roma, 6 set. (askanews) - Il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid ha convocato una conferenza stampa a Kabul per annunciare la fine della guerra con la conquista della valle del Panshir e l'augurio che presto l'Afghanistan diventi un paese stabile. Ma le forze di resistenza nell'area negano di avere perso la loro battaglia e affermano di occupare ancora le loro "posizioni strategiche" e di "continuare a combattere".

"I talebani non hanno catturato il Panshir. Respingo le affermazioni dei talebani", ha detto alla Bbc Ali Maisam, portavoce del Fronte di resistenza nazionale dell'Afghanistan (NRF).

Prima dell'annuncio dei talebani, il leader del gruppo di resistenza afgano nella valle del Panshir, Ahmad Massoud, si era detto disponibile ad avviare colloqui di pace con la controparte. Massoud aveva affermato di sostenere un piano, presentato dai religiosi, per un accordo negoziato, e aveva invitato i talebani a porre fine alla loro offensiva in un post su Facebook, annunciando di essere pronto a porre fine ai combattimenti.

I talebani - secondo la versione fornita da Mujahid - hanno cercato di negoziare con il Fronte di resistenza nazionale afgano (Nrf), ma hanno usato la forza quando il tentativo di colloqui di pace è definitivamente fallito.

Intanto sempre Mujahid - in un'intervista esclusiva alla Bild - ha detto che i talebani sarebbero "davvero felici"

di accogliere la cancelliera tedesca in Afghanistan. Merkel si era espressa nuovamente a favore di un dialogo con gli estremisti islamici.

Si parla di

Video popolari

Afghanistan, i talebani conquistano Panshir: "La guerra è finita"

Today è in caricamento