Sabato, 10 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alaska, rimosso il famoso "Magic Bus" di Into the Wild

"Troppe vittime" per raggiugerlo, a febbraio salvati 5 italiani

Roma, 19 giu. (askanews) - Addio spedizioni pericolose alla ricerca del mitico "Magic Bus". Un elicottero della Guardia nazionale dell'esercito dell'Alaska ha prelevato dal Denali National Park la carcassa del celebre bus immerso nella natura incontaminata dell'Alaska, meta di molti turisti e avventurieri che ne avevano letto nel libro "Into the wild" o visto le immagini nell'omonimo film diretto da Sean Penn.

Negli ultimi anni ci sono state troppe vittime per raggiungerlo in quell'area remota dove i cellulari non prendono, la natura è selvaggia e le condizioni meteo spesso imprevedibili, a poco meno di 400 chilometri da Anchorage, capitale dello Stato. Lo scorso febbraio cinque turisti italiani erano stati anche salvati in extremis dal congelamento.

La leggenda del mitico bus tra origine da una tragedia che si consumò nel settembre del 1992 quando fu rinvenuto vicino al veicolo il corpo di Christopher McCandless, 24enne che voleva vivere solo a contatto con la natura. La sua storia divenne un libro e poi il film con protagonista l'attore Emile Hirsch.

Si parla di

Video popolari

Alaska, rimosso il famoso "Magic Bus" di Into the Wild

Today è in caricamento