Domenica, 9 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alitalia, i lavoratori in piazza cantano l'inno di Mameli

Manifestazione a Roma. Lo striscione: Draghi sali a bordo

Roma, 21 apr. (askanews) - I lavoratori di Alitalia sono di nuovo scesi in piazza. Alcune centinaia hanno manifestato a Roma, in piazza Santi Apostoli, esponendo uno striscione con lo slogan "Draghi: sali a bordo" e intonando l'inno italiano.

La manifestazione, vicino alla sede romana della Commissione Europea, è organizzata unitariamente da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo "per respingere i diktat della Direzione generale della Concorrenza che nei fatti sta palesemente cercando di consegnare il ricco mercato italiano, terzo in Europa e decimo al Mondo, ai vettori europei a danno del nostro Paese".

"Successivamente alle numerose manifestazioni ed assemblee che abbiamo svolto nel corso dell anno - sottolineano le organizzazioni sindacali - il quadro drammatico della vertenza Alitalia ancora non ha avuto le risposte che tutti noi ci aspettiamo. L atteggiamento della DG Concorrenza europea sta pesantemente danneggiando la sostenibilità economica di Alitalia in amministrazione straordinaria a causa della disparità dei ristori previsti per la nostra compagnia di bandiera rispetto a tutti gli altri grandi vettori europei. Inoltre l Ue - denunciano infine Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo - sta di fatto impedendo la partenza di una grande compagnia di bandiera con un piano industriale di sviluppo e ampliamento dell offerta così come previsto dal Decreto Rilancio approvato ormai un anno fa".

Si parla di

Video popolari

Alitalia, i lavoratori in piazza cantano l'inno di Mameli

Today è in caricamento