rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022

Alliance: la piattaforma digitale per connettere paziente-medico

Della Fondazione Gruppo Italiano Malattie EMatologiche Adulto

Roma, 21 dic. (askanews) - Progetti come Alliance, la piattaforma messa a punto dalla Fondazione GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie EMatologiche dell'Adulto) sfruttano la tecnologia digitale per migliorare l'efficacia della cura in un rapporto sempre più stretto tra medico e paziente, con la persona al centro. Le funzionalità della piattaforma sono state presentate nel corso del convegno GIMEMA a Roma.

"Il paziente, per gli ematologi è sempre stato al centro - afferma Marco Vignetti Presidente Fondazione GIMEMA - Franco Mandelli ONLUS - perché abbiamo sempre costruito delle strutture intorno al paziente. Con il Covid questo è diventato ancora più necessario. Oggi abbiamo gli strumenti per farlo. Il paziente, da casa, con un tablet o un pc, può raccontare i suoi sintomi, i suoi disagi, le sue problematiche, prima della visita medica, così quando arriva dal medico avrà già tutto sulla cartella. Ci sarà una visita molto più efficiente, molto più diretta, anche perché quando siamo dal medico ci si dimentica sempre qualcosa. E poi si sente più vicino al centro. Questo - prosegue - è uno strumento già operativo, da tanto tempo, in tutta Italia, dedicato a tutti i pazienti con patologie ematologiche, che è stato messo a punto con fondi del GIMEMA, dell'Ail, con fondi privati delle donazioni dei cittadini. E la qualità della vita del paziente, in questo modo, diventa sempre più al centro del percorso di cura".

Si parla di

Video popolari

Alliance: la piattaforma digitale per connettere paziente-medico

Today è in caricamento