Martedì, 18 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Annalena Baerbock, la super candidata dei Verdi alla cancelleria

Co-presidente del partito, 40 anni, la più giovane della storia

Roma, 19 apr. (askanews) - Mentre il partito di Angela Merkel sta ancora litigando sul nome del suo successore, i Verdi tedeschi hanno nominato la loro co-presidente, Annalena Baerbock, come loro candidata alla cancelleria per le elezioni in programma nel Paese il prossimo 26 settembre. "Tutti e due volevamo il posto", ha commentato l'altro co-presidente dei Verdi, Robert Habeck, "ma alla fine solo uno poteva farlo".

Una candidata forte, Annalena Baerbock, 40 anni, è anche il primo candidato alla cancelleria per i Gruenen e la più giovane candidata cancelliera nella storia della Germania.

"Noi abbiamo un'idea chiara di un cancellierato per la Germania. Oggi qui con la mia candidatura voglio fare un'offerta per tutta la società - ha affermato Baerbock in un incontro a Berlino - un invito a guidare il nostro paese prospero, forte e ricco in un buon futuro. Per questo, dobbiamo essere onesti, serve un cambiamento. Possiamo fare questo cambiamento. Ma dobbiamo anche farlo", ha affermato.

Da tempo i Verdi tedeschi viaggiano nei sondaggi attorno al 20% dei consensi, attestandosi come seconda forza politica del Paese dietro Cdu-Csu e davanti ai socialdemocratici. Baerbock è la seconda donna dopo Merkel a candidarsi alla cancelleria in Germania. La sua nomina dovrà essere ora confermata in un congresso del partito in programma tra l'11 e il 13 giugno, una pura formalità.

Baerbock, cresciuta nei pressi di Hannover, dovrà vedersela con due uomini: la Spd ha già nominato come suo candidato il ministro delle Finanze e vice-cancelliere Olaf Scholz, mentre l'Unione cristiano democratica (Cdu) e il partito gemello bavarese, Unione cristiano sociale (Csu) devono ancora decidere tra Armin Laschet, governatore del Nord-Reno Westfalia e attuale presidente della Cdu, e il popolare governatore della Baviera Markus Soeder, esponente di peso della Csu.

Si parla di

Video popolari

Annalena Baerbock, la super candidata dei Verdi alla cancelleria

Today è in caricamento