Sabato, 12 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appello Scarlett Johansson per Zaki e altri 3 attivisti egiziani

Hanno speso la vita per lotta a ingiustizie e ora sono in carcere

Roma, 2 dic. (askanews) - "Dire la propria in Egitto è pericoloso", inizia così il video-appello lanciato dalla star hollywoodiana Scarlett Johansson per chiedere al Cairo la liberazione immediata di Patrick Zaki, lo studente egiziano iscritto a un master all'Università di Bologna detenuto dal febbraio 2020 in Egitto, e di altri tre attivisti appartenenti all'ong egiziana per la difesa dei diritti civili EIPR (Egyptian Initiative for Personal Rights), Yasser, Karim e Mohammed.

"Questi uomini hanno speso la loro intera vita lottando per le ingiustizie e ora si ritrovano dietro le sbarre. Con accuse false che potrebbero portarli a molti altri anni di prigione", ha detto ancora Scarlett.

"Il loro unico crimine - ha sottolineato - è quello di avere preso posizione per la dignità degli egiziani".

"Zaki è stato torturato dopo essere stato arrestato dalla polizia all'inizio di quest'anno. Il dolore della sua famiglia è inimmaginabile".

"Un vero governo democratico celebrerebbe questi uomini, non li metterebbe in prigione", ha attaccato duramente l'attrice.

"Oggi mi unisco agli egiziani e a molte altre persone nel mondo e chiedo l'immediato rilascio di Yasser, Karim, Mohammed e Zaki", ha concluso.

Si parla di

Video popolari

Appello Scarlett Johansson per Zaki e altri 3 attivisti egiziani

Today è in caricamento