Venerdì, 7 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Apre il centro NeMO di Trento per curare malattie neuromuscolari

È il settimo centro specializzato del progetto in Italia

Trento, 24 feb. (askanews) - Ha aperto nell'ospedale riabilitativo "Villa Rosa" di Pergine Valsugana, la nuova sede di Trento dei Centri Clinici NeMO (Neuromuscular Omnicenter), specializzati per la cura di bambini e adulti con malattie neuromuscolari e neurodegenerative, come la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), l'Atrofia Muscolare Spinale (SMA) e le Distrofie Muscolari.

Dopo Milano, Roma, Messina, Arenzano (GE), Brescia e Napoli, con Trento, la rete dei Centri Clinici NeMO si arricchisce della sua settima sede. La nuova struttura di Trento dispone di 1.500 metri quadri di superficie e 14 posti letto, di cui quattro ad alta complessità assistenziale e riabilitativa, quattro day hospital, tre ambulatori specialistici, una palestra, due piscine, un laboratorio di analisi del movimento, un centro di valutazione domotica e addestramento ausili e una sezione dedicata alla riabilitazione robotica. L'assistenza avverrà senza alcun onere a carico delle famiglie.

Un traguardo fortemente voluto e raggiunto, nonostante la grave emergenza sanitaria, come hanno sottolineato il presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti e il presidente dei Centri Clinici NeMO Alberto Fontana, insieme all Assessore provinciale alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana e al direttore generale dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Pier Paolo Benetollo.

In Trentino Aldo Adige e nelle regioni del Nordest d Italia sono circa 5.000 le persone, tra adulti e bambini, che vivono con questo tipo di patologie altamente invalidanti, caratterizzate spesso da lunghi e complessi percorsi di cura e assistenza.

L'apertura di NeMO Trento è il frutto di un accordo di sperimentazione gestionale pubblico - privato tra la Provincia autonoma di Trento, l'Azienda provinciale per i servizi sanitari e Fondazione Serena, ente gestore dei Centri Clinici NeMO.

Si parla di

Video popolari

Apre il centro NeMO di Trento per curare malattie neuromuscolari

Today è in caricamento