Martedì, 13 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arcuri: prezzo mascherine fissato solo nell'interesse della gente

"Le polemiche sono da liberisti da salotto"

Roma, 28 apr. (askanews) - "Non si pu attendere che il rischio sia pari a zero per uscire dal lockdown ma non si può uscire dal lockdown sottovalutando o ignorando i rischi che corriamo, ha sottolineato il commissario straordinario all'emergenza, Domenico Arcuri, difendendo le scelte del governo su una fase 2 prudente. In Germania dopo i primi alleggerimenti l indice di contagio, R con 0 è risalito da 0,7 a 1,1 - ha detto Arcuri - e il governo sta valutando se definire di nuovo delle zone rosse per evitare nuovi focolai di coronavirus.

"Uscire dal lockdown non è facile in nessun luogo del mondo, e doverci tornare come forse i tedeschi non sarebbe difficile".

Poi lo spinoso tema delle mescherine a 0,50 centesimi. Arcuri ha voluto rispondere a quelli che ha definito i liberisti da salotto che emettono sentenze con un cocktail in mano:

"Io ho emanato un ordinanza che ha fissato il prezzo massimo di vendita delle mascherine chirurgiche nell interesse esclusivo dei cittadini, non ho emanato un'ordinanza per fissare il prezzo massimo di acquisto".

Arcuri ha spiegato che i cittadini hanno diritto di proteggersi dal virus e se devono sostenere un costo hanno diritto di pagare il prezzo giusto. "Il mercato italiano ancora non è pronto per fissare il prezzo giusto, non siamo ancora al momento in cui domanda e offerta possono allinearsi nel senso dell equità e della relazione corretta tra il costo e il prezzo di questo importante dispositivo".

Ne servono tutti i giorni, sono un bisogno primario e i consumatori sono disposti a pagare qualsiasi prezzo. Deve quindi intervenire lo Stato - ha detto - per produrne il maggior numero possibile. "Da lunedi potremo darne 12 milioni al giorno, 3 volte la fornitura attuale che già supera la richiesta ha detto - da giugno 18 milioni e da luglio 25. Quando le scuole partiranno a settembre almeno 30 milioni al giorno".

E il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in audizione sul Def ha inoltre annunciato lo stop all'Iva sulle mascherine per tutto il 2020.

Infine, sulla app "Immuni", Arcuri ha detto che sarà operativa da maggio con le prime funzioni sul contact tracing, poi si implementeranno le altre funzionalità che riguardano il diario clinico del paziente.

Si parla di

Video popolari

Arcuri: prezzo mascherine fissato solo nell'interesse della gente

Today è in caricamento