Venerdì, 16 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Astras", app per la riabilitazione a distanza di bambini con Dsa

Sviluppata in Campania con l'emergenza coronavirus

Napoli, 6 mag. (askanews) - Una app che consente ai bambini affetti da Disturbi specifici dell'apprendimento di svolgere attività di riabilitazione a distanza. Si chiama "Astras" ed è stata sviluppata dai ricercatori del Neapolisanit di Ottaviano, l'unico centro campano dotato di un'equipe impegnata nello sviluppo di tecnologie per la riabilitazione.

Con l'emergenza Covid-19, i pazienti hanno dovuto sospendere i trattamenti. Ma con la app si può intervenire a casa con la supervisione del Servizio sanitario nazionale o di una struttura convenzionata. Il team di ricerca, coordinato da Angelo Rega (con la collaborazione di Raffaele Nappo, ricercatore in neuroscienze e psicologo e di Michele Iorio, informatico), ha sviluppato uno strumento che consente la valutazione delle funzioni esecutive dei bambini con Dsa e fornisce un intervento cognitivo specifico. In un contesto di gioco.

Astras si compone di un modulo per la valutazione cognitiva, e uno per la riabilitazione. C'è un sistema di intelligenza

artificiale (un tutor artificiale), capace di aiutare il bambino

negli esercizi e guidarlo in caso di difficoltà. Il terapista supervisiona il processo attraverso un'interfaccia specifica.

Il centro fornisce la app gratuitamente ai suoi pazienti, ma apre la sperimentazione a tutte le strutture interessate.

Si parla di

Video popolari

"Astras", app per la riabilitazione a distanza di bambini con Dsa

Today è in caricamento