rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024

Attacco a Gerusalemme, auto contro una fermata di bus: due morti

Tra cui un bambino di sei anni, altri 5 feriti. Ucciso l'autista

Roma, 10 feb. (askanews) - Un bambino di sei anni e un ragazzo di 20 sono rimasti uccisi in un nuovo attacco a Gerusalemme Est. Secondo quanto riferito da fonti di polizia e dai soccorritori, un uomo ha

lanciato la sua auto contro una fermata di autobus.

"La polizia ha ricevuto una chiamata d'emergenza che segnalava un attacco terroristico - racconta Dean Elsdunne, portavoce della polizia israeliana - da quanto si apprende, un terrorista si è schiantato con la sua auto contro una fermata dell'autobus in un'area residenziale a un incrocio remoto di Gerusalemme. Questo terrorista ha speronato la fermata dell'autobus ad alta velocità, causando molti feriti, due persone sono state dichiarate morte, tra cui un bambino di sei anni".

Secondo le autorità altre cinque persone, tra cui un altro bambino, sono rimaste ferite. I media israeliani riferiscono che il conducente è stato ucciso da un agente fuori servizio presente sul posto.

La tragedia è avvenuta nel primo giorno del fine settimana israeliano a Ramot, un'area di insediamento ebraico nella parte orientale della Città Santa.

Si parla di

Video popolari

Attacco a Gerusalemme, auto contro una fermata di bus: due morti

Today è in caricamento