rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022

Auto: calo ancora a doppia cifra a gennaio, immatricolazioni -14%

A dicembre -14,87%. Crescono elettrificate grazie a incentivi

Milano, 1 feb. (askanews) - Calo ancora a doppia cifra a gennaio per il mercato dell auto in Italia, che ha limitato la flessione grazie agli incentivi in vigore dal 18 gennaio. Le immatricolazioni sono diminuite del 14% rispetto a gennaio 2020 a 134mila unità, in linea con la flessione dello scorso dicembre (-14,8%). Quanto alla domanda, tengono i privati, mentre calano le immatricolazioni delle società e del noleggio. In calo anche il mercato dell'usato che segna una flessione del 23,47% con 259.244 trasferimenti di proprietà.

A livello di marchi, il gruppo Stellantis, nato dalla fusione fra Fca e Psa, ha immatricolato 52.542 auto, con un calo del 21,7% rispetto a gennaio del 2020. La quota di mercato è pari al 39,2%, rispetto al 43,1% complessivo segnato lo scorso anno dai due gruppi.

Fra le alimentazioni continua la flessione di quelle tradizionali diesel (-31%) e benzina (-33%), ma anche metano (-33,4%) e Gpl (-15,3%). In crescita invece le vendite di auto elettrificate in particolare ibride e plug-in, con un aumento dei volumi a tripla cifra (+140%).

Si parla di

Video popolari

Auto: calo ancora a doppia cifra a gennaio, immatricolazioni -14%

Today è in caricamento