rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

Auto elettriche, Furgiuele (Lega): tutelare le nostre aziende

"In questa transizione"

Roma, 22 feb. (askanews) - "La direttiva votata dall'UE sullo stop delle auto a benzina e diesel dal 2035 è sicuramente molto vincolante per il nostro paese che ha un grande parco auto. Il rinnovamento va bene, ma non possiamo permetterci di rimanere schiacciati dalle economie asiatiche. Dobbiamo investire in ricerca per far sì che la costruzione di queste nuove macchine possa essere il più possibile indipendente rispetto alla necessità di componenti che dobbiamo comprare da fuori. Se in altri paesi dell'Unione vogliono correre questo rischio sono loro scelte, noi vogliamo tutelare le nostre aziende", lo ha detto l'on. Domenico Furgiuele, Segretario della commissione Trasporti, durante la puntata odierna di Largo Chigi, il talk di The Watcher Post. E sulle polemiche relative alle parole di Berlusconi su Zelensky ha aggiunto: "Non credo che il problema del popolo ucraino siano le parole di Berlusconi. Era doveroso andare in Ucraina per incontrare Zelensky e confrontarsi con lui. Dobbiamo essere consapevoli anche del fatto che a un anno di distanza dall'inizio del conflitto, e con le successive sanzioni, la nostra economia ha avuto delle ripercussioni, quella russa molto meno".

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento