Lunedì, 12 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Autostrade: completata la galleria a 3 corsie più lunga d'Europa

Il tunnel "Santa Lucia" da 1 miliardo, in funzione da metà 2021

Barberino del Mugello (Firenze), 12 giu. (askanews) - La fresa più grande mai utilizzata in Europa ha terminato il suo lavoro ed è fuoriuscita dal sottosuolo, dopo aver scavato ininterrottamente per 8 km nel tratto compreso tra i Comuni di Calenzano e Barberino del Mugello. Sono così terminati i lavori di scavo della galleria "Santa Lucia", il tunnel a 3 corsie più lungo mai costruito in Europa e uno dei 5 più grandi al mondo per dimensione complessiva (lunghezza e numero di carreggiate operative).

Dal punto di vista viabilistico la "Santa Lucia" rappresenta la naturale prosecuzione della Variante di Valico, l'apertura al traffico della nuova galleria, previsto per la metà del 2021, consentirà una significativa riduzione dei tempi di percorrenza nel collegamento Nord-Sud del Paese e una migliore esperienza di viaggio per gli automobilisti.

Un miliardo di euro per la realizzazione del nuovo tunnel, investimento che fa parte di un più ampio piano di 7,4 miliardi di euro che interessa l'A1 nella tratta Bologna-Firenze e rientra nel piano di investimenti di Autostrade per l'Italia che prevede ulteriori 14,5 miliardi di euro dal 2020 per il completo potenziamento e ammodernamento della rete autostradale. Roberto Tomasi amministratore delegato di Autostrade per l'Italia:

"Sette miliardi sono pronti per essere messi a terra, quindi pronti per essere realizzati, perché i progetti esecutivi ce li abbiamo e quindi abbiamo la capacità di realizzare".

"Quando diciamo 14,5 miliardi parliamo di una serie di interventi importanti, ci sono tutte le grandi opere e il potenziamento di accesso alle città metropolitante, Firenze, il potenziamento dell'A11 e del nodo di Peretola il completamento della Firenza Sud-Incisa e l'avvio dell'Incisa-Valdarno e con il completamento della Variante di Valico avremo potenziato il nodo di Firenze".

Giuliano Mari presidente di Autostrade: "Non ha altri eguali nella storia di questo Paese negli ultimi trent anni. Vorrei dire purtroppo perché se ce ne fossero altre, sarebbe meglio per tutti noi cittadini".

Alla cerimonia di inaugurazione oltre ai vertici di Autostrade e Atlantia, erano presenti tra gli altri il sindaco di Firenze, Dario Nardella, l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli e gran parte dei sindaci della zona. Tomasi:

"Il fatto che qui ci fossero i rappresentanti delle istituzioni locali, regionali, è un fatto che ritengo positivo, perché è con la coesione sociale che si riparte, fatta tra cittadini, amministratori e lavoratori".

Si parla di

Video popolari

Autostrade: completata la galleria a 3 corsie più lunga d'Europa

Today è in caricamento