rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021

Bankitalia: migliorano ripresa, lavoro e fiducia, Pil 2021 +6%

"Ma gli effetti della crisi non sono ancora superati"

Milano, 22 ott. (askanews) - Ripresa economica migliore del previsto, clima di fiducia che risale, così come l'occupazione, mentre la politica monetaria manterrà una linea accomodante nonostante i rialzi dell'inflazione, che si continua a ritenere siano di natura transitoria. E' un quadro prevalentemente positivo e incoraggiante, anche se non privo di problemi, quello che emerge dall'ultimo bollettino economico della Banca d'Italia.

A cominciare dalla dinamica di crescita con il Pil che dovrebbe collocarsi intorno al 6 per cento, un valore sensibilmente superiore a quanto stimato nel Bollettino economico di luglio.

Il miglioramento dell'economia "si è tradotto in primavera in un deciso rialzo dell occupazione, soprattutto a termine, e delle ore lavorate", prosegue Bankitalia. Ma anche qui "non sono però del tutto superati gli effetti della crisi pandemica e permangono segnali di sottoutilizzo del lavoro".

Guardando a tutta l'area euro, la crescita prosegue "robusta" e "il Consiglio direttivo della Bce ha confermato l orientamento fortemente espansivo della politica monetaria". Secondo Bankitalia il direttorio Bce "ritiene che il mantenimento di condizioni di finanziamento favorevoli sia indispensabile per sostenere la ripresa". Questo a dispetto delle accelerazioni inflazionistiche che secondo l'istituzione "è riconducibile ai rincari energetici e a fattori temporanei"

Si parla di

Video popolari

Bankitalia: migliorano ripresa, lavoro e fiducia, Pil 2021 +6%

Today è in caricamento