Martedì, 20 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bankitalia, Visco: nuovo contratto sociale, insieme ce la faremo

"La crisi è senza precedenti, nel 2020 Pil giù fino a -13%"

Milano, 29 mag. (askanews) - Insieme ce la faremo. È un quadro a tinte fosche quello presentato dal governatore della Banca d'Italia, nelle sue considerazioni finali. Per Ignazio Visco la pandemia di Covid-19 ha messo letteralmente in ginocchio l'economia italiana e mondiale e ora serve un nuovo "contratto sociale", un nuovo "rapporto tra governo, imprese dell'economia reale e della finanza, istituzioni, società civile".

"Oggi da più parti si dice: "insieme ce la faremo". Lo diciamo anche noi: ma purché non sia detto solo con ottimismo retorico, bensì per assumere collettivamente un impegno concreto. Ce la faremo con scelte mature, consapevoli, guardando lontano. Ce la faremo partendo dai punti di forza di cui qualche volta ci scordiamo; affrontando finalmente le debolezze che qualche volta non vogliamo vedere. Molti hanno perso la vita, molti piangono i loro cari, molti temono per il proprio lavoro. Nessuno deve perdere la speranza".

"La crisi causata dal coronavirus è senza precedenti nella storia recente - ha sottolineato Visco - l'incertezza sulla ripresa è forte e quest'anno il Pil italiano potrebbe subire una contrazione tra il -9% e il -13%. Stiamo attraversando la più grande crisi sanitaria ed economica della storia recente che mette a dura prova l'organizzazione e la tenuta dell'economia e della società. I tempi e l'intensità della ripresa che seguirà la fase di emergenza dipendono da fattori difficili da prevedere".

Si parla di

Video popolari

Bankitalia, Visco: nuovo contratto sociale, insieme ce la faremo

Today è in caricamento