Giovedì, 29 Luglio 2021

Bianchi: scuola deve unire, a settembre una presenza consapevole

Ministro in Commissione: serve coscienza più profonda del ruolo

Milano, 21 lug. (askanews) - "Bisogna ritrovare una scansione fondamentale del Paese, la scuola non può essere materia di divisione, ma deve essere punto di unione. Tutti a ogni livello dobbiamo riportare la scuola al centro della nostra comunità". Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi ha concluso così il proprio intervento davanti alla Commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza.

"L'obiettivo - ha aggiunto Bianchi - è riaprire in presenza a settembre, però è anche quello di avere una presenza diversa, più consapevole da parte di tutti e una coscienza più profonda del ruolo della scuola nel nostro Paese in questo momento, perché non ci può essere rilancio se non rimettiamo la scuola al centro".

Si parla di

Video popolari

Bianchi: scuola deve unire, a settembre una presenza consapevole

Today è in caricamento