Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Biden e Harris attaccano Trump sul disastro del coronavirus

Il candidato democratico: "Serve leadership e responsabilità"

 

Wilmington, 13 ago. (askanews) - È stato un primo incontro pubblico congiunto incentrato sul coronavirus e sulle pesanti conseguenze economiche della disastrosa gestione dell'emergenza da parte di Donald Trump, quello in cui Joe Biden e Kamala Harris hanno parlato a Wilmington, in Delaware.

Il tandem democratico per la presidenza e vicepresidenza ha insistito sul virus, e ha ostentato il fatto di prendere sul serio la pandemia: Biden e Harris si sono presentati entrambi con la mascherina e hanno parlato dal palco a turno, rispettando pienamente le distanze interpersonali.

Dopo aver presentato Harris - prima donna di origini afroamericane e indiane a correre per la vicepresidenza - come "la storia dell'America, con un chiaro riferimento all'immigrazione come ricchezza per il paese, Joe Biden ha subito affondato la lama nella catastrofe coronavirus.

"L'amministrazione di Joe Biden e Kamala Harris avrà un piano omnicomprensivo per affrontare la sfida del Covid-19 e superare questa pandemia. Il paese ha bisogno di un presidente e un vicepresidente che vogliono guidarlo e assumersi le responsabilità".

Anche Harris non ha perso l'occasione per attaccare Trump, e lo ha fatto su un terreno per lui delicato, quello dell'economia su cui era invincibile fino a pochi mesi fa: "Ha ereditato il più lungo ciclo di espansione economica nella storia da Barack Obama e Joe Biden" ha sostenuto la senatrice californiana, e "lo ha sbattuto dritto per terra".

"La gestione fallimentare della pandemia e la mancanza di leadership di Trump - ha accusato - hanno provocato gravi danni alla nostra economia che ha subito uno dei colpi più duri di tutti i paesi industrializzati, con un tasso di disoccupazione che si è triplicato".

Harris ha concluso il suo intervento chiedendo di accorrere in massa alle urne a novembre: "Votate come non avete mai fatto prima perché abbiamo bisogno di qualcosa di più di una semplice vittoria il 3 novembre".

Donald Trump non ha perso tempo e quasi in contemporanea con il primo discorso pubblico congiunto del tandem dei candidati democratici, ha convocato una conferenza stampa volta a contrastare tutti gli argomenti dei suoi avversari.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento