Martedì, 22 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Biden verso la Casa Bianca: il voto dei collegi elettorali

Passaggio formale, il 6 gennaio il conteggio al Congresso

Milano, 14 dic. (askanews) - A un mese e mezzo dalle elezioni, tocca ai collegi elettorali eleggere formalmente Joe Biden alla Casa Bianca.

Un piccolo e formale passaggio nel meccanismo dell'elezione del presidente degli Stati Uniti che stavolta acquista una grande importanza simbolica per la stabilità del sistema politico statunitense, "mentre è sotto l'assalto di un presidente sconfitto che tenta di ribaltare una elezione democratica" ha scritto la Cnn.

I cittadini americani tecnicamente non eleggono direttamente il presidente. A votare sarà il collegio elettorale del candidato che ha preso più voti in ogni Stato. In tutto 538 grandi elettori, divisi per i 50 Stati a seconda della rappresentanza in Congresso. Sono obbligati a votare per il candidato che li ha scelti e che ha vinto? No, e qualche volta è successo. Ma non ci dovrebbero essere sorprese: Joe Biden ha vinto il voto popolare e ha conquistato 306 voti elettorali rispetto ai 232 di Donald Trump.

I voti verranno spediti poi a Washington dove il 6 gennaio verranno contati dal Congresso riunito. Ad annunciare il vincitore sarà il vicepresidente Mike Pence. Il 20 gennaio poi il passaggio di consegne e l'inizio del mandato del 46esimo presidente degli Stati Uniti.

Si parla di

Video popolari

Biden verso la Casa Bianca: il voto dei collegi elettorali

Today è in caricamento