Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bielorussia, Ue: nuovo mandato Lukashenko del tutto illegittimo

Borrell: non riconosciamo l'elezione, serve nuovo voto libero

Roma, 24 set. (askanews) - La "cosiddetta inaugurazione il 23 settembre 2020 del nuovo mandato rivendicato da Aleksander Lukashenko" come presidente della Bielorussia "non ha alcuna legittimità democratica": lo ha dichiarato Josep Borrell, Alto rappresentante dell'Unione Europea per la politica estera, in un post su Twitter in cui ribadisce che l'Unione europea "non riconosce i risultati falsificati" delle elezioni del 9 agosto e quindi sostiene le proteste della popolazione bielorussa, "pacifiche e senza precedenti".

"La posizione dell'Ue è chiara - afferma Borrell all'indomani del giuramento per il nuovo mandato di Lukashenko, reso noto a cose fatte - i cittadini bielorussi meritano il diritto di essere rappresentati da chi scelgono liberamente tramite nuove elezioni inclusive, trasparenti e credibili".

Si parla di

Video popolari

Bielorussia, Ue: nuovo mandato Lukashenko del tutto illegittimo

Today è in caricamento