rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022

Bielorussia, Ue: violenza contri i manifestanti inaccettabile

Presidente Consiglio Michel: deve essere oggetto di indagini

Bruxelles, 19 ago. (askanews) - "L'Unione europea esprime solidarietà al popolo bielorusso e non accettiamo l'impunità". Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, in una conferenza stampa dopo la riunione odierna del consiglio, ha condannato la violenza repressiva contro i manifestanti che protestano contro la contestata rielezione del presidente Alexander Lukashenko.

L'Unione europea imporrà sanzioni individuali su un numero considerevole di individui responsabili per la repressione o per aver truccato il processo elettorale, ha annunciato Michel, a margine del vertice straordinario in videoconferenza dei 27 capi di Stato e di governo europei.

"Per noi membri del consiglio europeo non ci sono dubbi riguardo alle numerose violazioni commesse durante il voto. Per noi non è possibile riconoscere queste elezioni", ha commentato la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Si parla di

Video popolari

Bielorussia, Ue: violenza contri i manifestanti inaccettabile

Today è in caricamento