Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bielorussia, Ue: violenza contri i manifestanti inaccettabile

Presidente Consiglio Michel: deve essere oggetto di indagini

 

Bruxelles, 19 ago. (askanews) - "L'Unione europea esprime solidarietà al popolo bielorusso e non accettiamo l'impunità". Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, in una conferenza stampa dopo la riunione odierna del consiglio, ha condannato la violenza repressiva contro i manifestanti che protestano contro la contestata rielezione del presidente Alexander Lukashenko.

L'Unione europea imporrà sanzioni individuali su un numero considerevole di individui responsabili per la repressione o per aver truccato il processo elettorale, ha annunciato Michel, a margine del vertice straordinario in videoconferenza dei 27 capi di Stato e di governo europei.

"Per noi membri del consiglio europeo non ci sono dubbi riguardo alle numerose violazioni commesse durante il voto. Per noi non è possibile riconoscere queste elezioni", ha commentato la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento