Mercoledì, 19 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Birkenstock, i sandali tedeschi passano nelle mani di Lvmh

Azienda di famiglia tecesca è valutata 4 mld di euro

Milano, 26 feb. (askanews) - I sandali amati dagli hippie, ma anche dalle star di Hollywood, cambiano proprietario. Birkenstock, azienda di famiglia tedesca nata nel 1774 e nota da secoli per i suoi comodissimi sandali con la suola di sughero, passa nell'orbita di Lvmh, il polo della moda e del lusso francese . A concludere l'accordo è stato L Catterton, la società di private equity che fa capo al gigante francese del lusso, allo stesso Arnault e al fondo Catterton che, insieme a Financière Agache della famiglia Arnault, ha acquisito la maggioranza di Birkenstock. I fratelli Christian e Alex Birkenstock resteranno azionisti di minoranza. I termini economici dell'accordo non sono stati resi noti ma gli analisti parlano diuna operazione da quattro miliardi di euro.

"In L Catterton e Financiere Agache abbiamo trovato non solo azionisti ma anche partner per realizzare le nostre ambizioni di crescita" hanno fatto sapere i vertici dell'azienda tedesca. I nuovi proprietari espanderanno la presenza degli iconici sandali nei mercati di Cina e India oltre che l'ecommerce.

Birkenstock ha avuto un anno record: l'esercizio chiuso a settembre ha avuto ricavi in linea con il precedente, a 721,5 milioni di euro, nonostante la chiusura delle fabbriche per i lockdown. La società impiega 3.800 persone e nel 2019 ha avuto un utile netto di 129 milioni, in crescita del 40%.

Si parla di

Video popolari

Birkenstock, i sandali tedeschi passano nelle mani di Lvmh

Today è in caricamento