Venerdì, 26 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Birmania, avvocato: interrogatorio San Suu Kyi in videoconferenza

Il 17 febbraio, con ex presidente U Win Htein ed esponente Nld

Roma, 15 feb. (askanews) - L'avvocato di Aung San Suu Kyi ha annunciato che la leader della Lega nazionale per la democrazia (LND) sarà interrogata in video-conferenza nel corso dell'udienza in programma il 17 febbraio. Mentre i manifestanti anti-golpe sono scesi nuovamente in piazza lunedì, anche se meno numerosi dei giorni scorsi a causa della repressione della giunta militare, il legale U Khin Mg Zaw ha incontrato un giudice del distretto a Naypyidaw, capitale della Birmania, nel giorno in cui la detenzione preventiva di San Suu Kyi avrebbe dovuto terminare.

"In ragione delle novità sui social network e del fatto che la detenzione preventiva è terminata oggi, siamo venuti qui per ottenere il permesso di rappresentarli", ha affermato ai microfoni di Afp, riferendosi ad Aung San Suu Kyi, U Win Htein (esponente NLD vicino ad San Suu Kyi) e l'ex presidente Win Myint, fuori dal tribunale del distretto di Dekkhina, sud di Naypyidaw.

"Abbiamo discusso con il giudice del distretto e abbiamo appreso che la detenzione preventiva si applica fino al 17 febbraio", ha aggiunto.

"Pertanto, saranno condotti davanti al tribunale il 16 e 17 febbraio, saranno interrogati per video-conferenza", ha precisato.

(immagini France Presse)

Si parla di

Video popolari

Birmania, avvocato: interrogatorio San Suu Kyi in videoconferenza

Today è in caricamento