rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024

Bonaccini: chi ha guidato Pd in passato non mi vota? No problem

"Io da segretario cambierò gruppo dirigente, parto da territori"

Modena, 9 feb. (askanews) - "Vedo che la gran parte delle persone che hanno guidato il partito in questi anni e sono stati al governo non sostengono me, questo non è un problema". Ma un partito che ha perso troppe volte, "ha bisogno di un nuovo gruppo dirigente". Cosa che "farò io se diventerò segretario". Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna e candidato alla segreteria nazionale, Stefano Bonaccini, nel corso di un appuntamento elettorale organizzato a Modena.

"Veniamo dall'ennesima sconfitta, c'è bisogno di un nuovo gruppo dirigente perché è evidente che quando perdi troppe volte bisogna cambiare. Io se diventerò segretario cambierò davvero il gruppo dirigente", ha detto Bonaccini.

"Vedo che la gran parte delle persone che hanno guidato il partito in questi anni e sono stati al governo non sostengono me, questo non è un problema. L'importante è che abbiamo la comprensione che bisogna pescare soprattutto dai territori dove nonostante al livello nazionale si perde governiamo ancora oggi circa il 70% dei Comuni italiani, vuol dire che ci sono uomini e donne, ragazzi e ragazze che hanno dimostrato il loro valore, che sono stati tenuti in panchina e che secondo me devono essere messi nel gruppo dirigente del Pd che costruiremo dopo il voto", ha concluso.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento