Venerdì, 18 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Botti illegali: sequestrati 800 kg a Napoli, 1 tonnellata a Como

Operazioni della Gdf in vista del Capodanno

Roma, 29 dic. (askanews) - La pandemia di Covid-19, i divieti per i botti in molte città a Capodanno e il coprifuoco alle 22 non fermano il commercio illegale di fuochi d'artificio.

La Guardia di Finanza di Napoli ha arrestato un 44enne ad Afragola e ha sequestrato oltre 800 kg di botti illegali e altamente pericolosi. I fuochi pirotecnici erano all'interno di un vivaio; trovati 300 pezzi classificati "F2" e con massa attiva pari a 114 kg, detenuti senza licenza e autorizzazione.

A Como, invece, la Guardia di Finanza ha sottoposto a sequestro oltre 140.000 articoli pirotecnici del peso complessivo di 1 tonnellata. Erano in due esercizi commerciali di Como e Vertemate con Minoprio (Co), gestiti da cittadini di nazionalità cinese. Le Fiamme Gialle hanno rilevato numerose irregolarità nello stoccaggio dei giochi pirotecnici, stipati vicino a prodotti altamente infiammabili. Tra gli articoli sequestrati petardi, magnum, razzo bengala, raudo mitraglia e fontana molotov.

Si parla di

Video popolari

Botti illegali: sequestrati 800 kg a Napoli, 1 tonnellata a Como

Today è in caricamento