Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Brasile, Bolsonaro: "Ho un po' di infezione e muffa nei polmoni"

Il presidente cerca di scherzare sulla sua degenza per Covid-19

 

Roma, 31 lug. (askanews) - Jair Bolsonaro continua a scherzare sul coronavirus e sulla sua degenza dopo essere stato costretto varie settimane in isolamento nella residenza presidenziale del Palacio de Alvorada a Brasilia. Parlando in un video postato poi su Facebook, Bolsonaro ha cercato di ironizzare:

"Ho appena fatto l'analisi del sangue, mi sentivo un po' debole ieri. Hanno trovato un po' di infezione e sto prendendo gli antibiotici. Dopo 20 giorni fermo a casa ci sono altri problemi. Mi sa che ho la muffa, magari ho la muffa nei polmoni. E domani sarà dura, perché a Bagé si prevedono 0 gradi".

Il presidente di estrema destra sta continuando la sua visita nella città di Bagé nello stato del Rio Grande do Sul, uno di quelli in cui il tasso dei contagi è in accelerazione.

Ma per Bolsonaro, che annunciò di essere risultato positivo al virus il 7 luglio e poi negativo il 25 luglio, i guai non sono finiti: ora è suo moglie Michelle ad aver contratto la malattia e a dover vivere isolata nel palazzo, lontana anche dalle due figlie Laura e Leticia. E anche nel governo di Bolsonaro continuano a spuntare ministri infetti: quello di Scienza e Tecnologia Marcos Pontes, risultato positivo il 30 luglio, è già il quinto. E ora si teme per due ministre del governo che hanno partecipato ad eventi pubblici a fianco della first lady Michelle.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento