Venerdì, 22 Ottobre 2021

Brexit, Johnson al Parlamento britannico non esclude un "no deal"

Stasera cena con Von der Leyen

Londra, 9 dic. (askanews) - Inizierà con una cena e mira a vedere se gli ostacoli più importanti possono essere rimossi ed evitare un no deal. Boris Johnson incontra la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen per sbloccare i negoziati post-Brexit. Ma il primo ministro britannico ha già anticipato in Parlamento a Londra che non sarà facile far fare marcia indietro all'Ue:

"Grazie signor presidente. Chi mi ha preceduto è pienamente nel giusto: si potrebbe ancora fare un buon accordo e di questo discuterò con la presidente della Commissione Von der Leyen stasera. Ma devo dire alla Camera che i nostri amici nell Unione Europea continuano a insistere sul fatto che, se faranno passare una nuova legge, nel futuro, e se noi non la seguiremo, in questo paese, loro saranno automaticamente in diritto di punirci. In secondo luogo la Gran Bretagna sarà l unico paese al mondo a non avere un controllo sovrano delle proprie acque destinate alla pesca. E penso che questi termini per qualsiasi Primo Ministro, di qualsiasi paese, non siano accettabili".

Il vertice arriva tre settimane prima della rottura definitiva tra Londra e l'Unione europea e dopo mesi di colloqui senza progressi sulle questioni fondamentali e la crescente minaccia di fallimento con gravi conseguenze economiche. Gli inglesi e gli europei da marzo sono bloccati sugli stessi tre temi: l'accesso europeo alle acque britanniche, la via per risolvere le controversie nel futuro accordo e le garanzie richieste dall'UE a Londra in termini di concorrenza in cambio di un accesso, senza dazi doganali o quote, al mercato continentale. Una fonte del governo britannico ha affermato che un accordo potrebbe non essere possibile.

Si parla di

Video popolari

Brexit, Johnson al Parlamento britannico non esclude un "no deal"

Today è in caricamento