Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Calcio, Leo Messi vuole divorziare dal Barcellona

Battaglia legale con i blaugrana, spunta l'ipotesi Inter

 

Barcellona, 26 ago. (askanews) - Leo Messi vuole andare via dal Barcellona. Secondo la stampa spagnola il supercampione argentino avrebbe inviato alla società blaugrana una comunicazione ufficiale in cui sottolinea la sua volontà di lasciare il club immediatamente.

La scelta di Messi avrebbe innescato una battaglia legale con il Barça, secondo i cui dirigenti la clausola che ogni anno, a fine stagione, permette al calciatore di rescindere il contratto unilateralmente senza penali, sarebbe spirata il 10 giugno 2020, quindi non può andarsene senza pagare né il club intende trattare una sua cessione. Almeno non prima del 31 agosto 2021.

Intanto, però, si è già scatenata la "caccia alla pulce"; PSG, United, City e anche l'Inter, fresca di rinnovo contrattuale con il mister Antonio Conte, pare abbiano già contattato l'entourage di Messi.

I media argentini hanno spiegato che Messi non ha intenzione di presentarsi ai test previsti nel fine settimana e agli allenamenti con il Barcellona che, intanto, ha previsto un board d'emergenza per cercare di gestire la situazione.

L'argentino sarebbe molto arrabbiato soprattutto per la condotta degli ultimi temp della sua società storica. La scelta con il nuovo corso Koeman di tagliare giocatori importanti come Vidal e Suarez non è andata giù a Messi che, a quanto risulta, avrebbe captato la possibilità che nella prossima stagione la dirigenza non riesca a costruire una squadra competitiva per mancanza di fondi.

A questo va aggiunto il fatto che sia trapelata la sua frase "mi sento più fuori che dentro al progetto" dopo il colloquio con Koeman, situazione che ha mandato la pulce su tutte le furie.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento