Domenica, 16 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CamCom: Sputnik V prodotto in Italia, entro fine anno 10 mln dosi

La produzione da luglio 2021 presso "ADIENNE"

Milano, 8 mar. (askanews) - Mentre si attende il parere dell'Ema sul vaccino russo creato dall'Istituto Gamaleya, la Camera di Commercio italo russa ha riferito che la sua associata "ADIENNE", parte della multinazionale "ADIENNE Pharma&Biotech", intende iniziare a produrre in Italia il vaccino Sputnik V da luglio 2021 ed entro fine anno prevede di realizzare 10 milioni di dosi, secondo quanto appreso da askanews.

Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema ha avviato il 4 marzo 2021 la rolling review (revisione ciclica) di Sputnik V (Gam-Covid-Vac), un vaccino anti-Covid-19 sviluppato dal Centro nazionale russo di ricerca epidemiologica e microbiologica Gamaleya. Secondo l'Aifa "l'Ema valuterà inoltre se Sputnik V rispetta gli usuali standard di efficacia, sicurezza e qualità dell'Ue. Sebbene non sia possibile prevedere la tempistica complessiva - dicono - la procedura dovrebbe essere più breve rispetto a quella ordinaria, grazie al lavoro già svolto durante la revisione ciclica".

La rolling review è uno strumento regolatorio di cui l'Ema si serve per accelerare la valutazione di un medicinale o vaccino promettenti durante un emergenza sanitaria pubblica.

Si parla di

Video popolari

CamCom: Sputnik V prodotto in Italia, entro fine anno 10 mln dosi

Today è in caricamento