Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La commovente storia del capriolo con tre zampe che riconquista la libertà

L'animale è stato salvato dal Centro di recupero animali selvatici Wild Umbria. Per salvargli la vita i medici sono stati costretti ad amputargli un arto

 

È stato ribattezzato Trezampe: si tratta di un tenero capriolo salvato dagli operatori del Centro di recupero animali selvatici Wild Umbria. Quando è stato soccorso l’animale era gravemente ferito ad una zampa e per salvargli la vita i medici non hanno potuto fare altro che amputargli l’arto. Ma grazie alla sua incredibile voglia di vivere Trezampe è riuscito a  completato il percorso di riabilitazione e a tornare in libertà. 

"Trezampe più che essere un capriolo, è stata un'odissea" spiegano gli operatori di Wild Umbria su facebook.

"Abbiamo provato in tutti i modi a salvargli l'arto per poi constatare che l'unica soluzione che gli avrebbe permesso di vivere era amputarlo. Nonostante l'arto perso, l'energia vitale e la voglia di libertà di Trezampe è stata sempre dirompente. Ha cercato di fuggire innumerevoli volte quando gli portavamo da mangiare e ci ha fatto capire in tutti i modi che a lui, le terapie che gli somministravamo, non piacevano proprio".

"E' successo che, 'litigando' con lui, ci siamo sentiti ancor più responsabilizzati e coinvolti nel potere dare sfogo al suo desiderio di sopravvivere. Per permettergli maggiori possibilità di sopravvivenza e per evitargli la vita in cattività, trezampe è stato rilasciato in un'ampia area recintata di qualche ettaro e dotata di recinzione antisalto per tenere lontani i predatori. Metteremo delle fototrappole per monitorare la sua vita in libertà".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento