rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

Catani: il turista del dopo-pandemia cerca esperienze e lusso

Icon Collection rilancia le strutture in Toscana e punta agli Usa

Milano, 25 ott. (askanews) - L'eredità della pandemia pone al mondo del turismo una sfida del tutto particolare: reinterpretare il concetto di ospitalità in termini di sicurezza, ma rilanciando sulla domanda di relax, benessere, gratificazione. Ancora di più, quindi, soprattutto nel turismo di lusso, diventa centrale rispondere alle aspettative in termini di esperienza, di bellezza di luoghi, di alta qualità nel servizio. "Per soddisfare questa richiesta - dice Claudio Catani, vice presidente di Icon Collection - diventa centrale l'ascolto e l'empatia. Stiamo formando il nostro team a concretizzare il nostro concetto di lusso, che è un lusso discreto, sobrio, fatto di un servizio anticipatorio. Credo che un albergatore debba interpretare come competitor non l'albergo accanto, non la meta alternativa, ma le case, le ville e le dimore stesse degli ospiti dove vivono il massimo comfort. Ecco saremo bravi se in grado di fornire questo stesso livello di esperienza e confort nelle nostre strutture".

Claudio Catani - già premiato come "Top General Manager of the Year Worldwide" dalla rivista "Luxury Travel Advisors" - è stato chiamato pochi mesi fa a guidare, attraverso Icon Collection, lo sviluppo strategico di 4 strutture ricettive del Gruppo Ficcanterri che si trovano sulla Costa degli Etruschi e in Maremma, ridefinendone posizionamento e strategie. "In Icon sono giunto per riposizionare queste strutture in un segmento più elevato e sicuramente il mercato straniero sarà rilevantissimo - conferma Catani - Ho avuto la fortuna di avere un'esperienza a Firenze negli ultimi 13 anni che mi ha permesso di conoscere molto bene il mercato Nord Americano che è un mercato chiave per dove sono collocati i nostri alberghi. Il nord America è il terzo cliente della Maremma".

La Toscana in generale, e la Costa degli Etruschi in particolare, sono dunque destinazioni già nel cuore e nei desideri dei viaggiatori provenienti dal Nord America, tuttavia non è certo sufficiente fare conto solo sull'attrattiva del territorio per concretizzare le loro scelte di soggiorno e di esperienza. Da questo punto di vista il 2022 farà emergere le differenze tra le strutture che hanno saputo prepararsi alla ripartenza investendo e valorizzando le proprie offerte e quelle che si sono solo posizionate in attesa.

"Il 2022 sarà un anno importantissimo per noi perché quest'inverno le strutture saranno oggetto di importanti investimenti - prosegue il vice presidente di Icon Collection - l'Antico Podere San Francesco a Vada sarà oggetto di un riposizionamento importante: verranno costruite 11 unità abitative, che vanno ad aggiungersi a quelle già esistenti, e una piscina bio-lago destinata alle coppie in aggiunta a quella dedicata alle famiglie. Quindi sarà oggetto di un riposizionamento strategico: da agriturismo a light resort . Il progetto complessivo è di unificare tutte e quattro le strutture sotto il brand "The Sense Experience Collection". Inoltre verranno fatti degli interventi anche su Borgo Verde che verrà indirizzato più verso le famiglie. Park Hotel Marinetta, poi, nei prossimi anni sarà completamente rinnovato: da poco è stato affidato allo studio Noa di Bolzano il rebranding della struttura con l obiettivo di diventare uno dei più importanti family resort d Italia. E infine anche al The Sense è stato previsto per i prossimi 48 mesi la costruzione di una nuova SPA e altre 30 suite".

Acqua desalinata del mare per i sanitari e l'irrigazione al The Sense, 450 ulivi al San Francesco che forniscono olio biologico alle strutture, pannelli solari e per l'energia e colonnine per la mobilità elettrica in tutte e quattro le realtà: la sostenibilità è una chiave strategica nella offerta del gruppo. "Per noi la sostenibilità è un aspetto molto importante: è certo anche una leva di marketing - conclude Catani - ma soprattutto un credo verso cui indirizzare le nostre aziende".

The Sense Experience Resort, Park Hotel Marinetta, Antico Podere San Francesco e Borgo Verde sono al momento le quattro strutture del Gruppo Icon Collection. Il Gruppo Icon Collection svolge per loro servizi di marketing, revenue, booking, acquisti, amministrazione, controllo di gestione, comunicazione. Claudio Catani arriva nel Gruppo Icon Collection dopo una lunga carriera come general manager di alberghi che hanno ricevuto i più prestigiosi riconoscimenti nel settore del turismo di lusso a livello internazionale. Dopo 13 anni a Firenze come general manager al Brunelleschi Hotel, e dopo aver assunto la direzione cluster del Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio e del Brunelleschi di Firenze dal 2013 al 2019, apre con questo incarico un nuovo capitolo della sua vita professionale.

Sono molti i progetti in cantiere per completare il progetto di riorganizzazione e promozione delle 4 strutture. L'attività di Icon include le attività di rebranding, strategia di comunicazione, miglioramenti per riposizionamento. Fra le altre novità future, c è il progetto di istituire anche altre figure che possano dare un valore aggiunto alle strutture come un Concierge davvero speciale - il Suite Concierge - che sarà dedicato ai clienti Suites del The Sense Experience Resort. Sarà il riferimento dalle comunicazioni subito dopo la prenotazione, nelle quali saranno verificati i gusti e le attese degli ospiti, al momento dell arrivo, del benvenuto nell'area riservata davanti al mare e durante il soggiorno.

Dal punto di vista delle strutture inoltre Icon Collection prevede di ampliare l'offerta entro 8 anni con ulteriori 4 strutture in destinazioni di città d arte e di montagna.

Si parla di

Video popolari

Catani: il turista del dopo-pandemia cerca esperienze e lusso

Today è in caricamento