Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi è Jake Angeli, lo sciamano pro-Trump dell'assalto al Capitol

Influencer, complottista di QAnon e attivista pro-Trump

Roma, 7 gen. (askanews) - Fra tutti gli invasati e violenti supporter di Donald Trump che hanno preso d'assalto Capitol Hill a Washington, irrompendo nei locali del Congresso in quella che è stata una delle pagine più nere della democrazia in America, la star è sicuramente Jake Angeli, "influencer" attivissimo sui social e imbattibile nell'attirare l'attenzione grazie alla sua mise a torso nudo e pelliccia - con tanto di corna - da sciamano preistorico.

L'uomo, originario dell'Arizona, è un noto sostenitore di Trump e sui suoi account social diffonde l'incredibile teoria complottista nota come "Q Anon", dilagata attraverso i social media e che - fra le altre inimmaginabili bufale - sostiene che il mondo sia controllato da una setta di ricconi e politici di sinistra (con Bill Gates in prima fila) che bevono il sangue dei bambini per avere l'immortalità.

Angeli, che sul web si definisce "voice actor", attore-doppiatore, grazie al suo look carnevalesco e un po' in salsa leghista, a metà fra il vichingo e lo sciamano indiano, è diventato noto online come "Q Anon Shaman" (sciamano di Q-Anon). Ma è stato intervistato durante la manifestazione davanti al Campidoglio di Washington, prima dell'irruzione, quando era ancora in "abiti civili".

"Donald Trump ha vinto le elezioni. Quello a cui stiamo assistendo è una vera e propria rivelazione di quanto il sistema sia corrotto. E noi come americani ci stiamo riappropriando del sistema".

In un autentico delirio di informazioni e controinformazioni, su Twitter alcuni attivisti dell'estrema destra americana hanno "ripudiato" Angeli, postando foto manipolate o fuorvianti in cui sostengono che l'uomo - le cui mascherate evidentemente non piacciono a tutti i suprematisti - sarebbe un attivista di Black Lives Matter oppure del gruppo radical di sinistra Antifa.

Si parla di

Video popolari

Chi è Jake Angeli, lo sciamano pro-Trump dell'assalto al Capitol

Today è in caricamento