Martedì, 2 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ciclismo, al via da Palermo il 103esimo Giro d'Italia

La corsa parte tra tradizione e misure anticontagio

Milano, 2 ott. (askanews) - La Sicilia si colora di rosa e diventa capitale mondiale del ciclismo, che la pandemia ha costretto a rimodulare per abitudini, impegni e calendario. Occhi puntati su Vincenzo Nibali da Messina, sul fratello Antonio, ma anche su Giovanni Visconti, che è nato a Torino, ma è palermitano di Mezzo Monreale e gli altri siciliani Filippo Fiorelli e Salvatore Puccio. Quattro tappe, l'ultima il 6 ottobre.

La prima sfida vinta è stata riuscire a far partire il giro, pandemia in corso. Paolo Bellino, amministratore delegato Rcs.

E per la Sicilia e Palermo un'occasione di mettersi in mostra. Il presidente della Regione Nello Musumeci e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Si parla di

Video popolari

Ciclismo, al via da Palermo il 103esimo Giro d'Italia

Today è in caricamento