Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cina: giornalista australiana arrestata per "sicurezza nazionale"

Gli ultimi corrispondenti di Canberra hanno lasciato il paese

 

Pechino, 8 set. (askanews) - La Cina ha indicato oggi che la presentatrice televisiva australiana Cheng Lei, che lavora per la televisione di stato cinese CGTN, è stata arrestata per "ragioni di sicurezza nazionale".

"Cheng Lei è sospettata di attività criminali che mettono a rischio la sicurezza nazionale" ha detto il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian.

Cheng, che ha sia la cittadinanza cinese sia quella australiana, è stata arrestata ad agosto, in un momento di forte tensione tra Pechino e Canberra. Gli ultimi due corrispondenti australiani presenti a Pechino hanno appena lasciato il paese, dopo essere stati interrogati dalla polizia cinese proprio in relazione al caso Cheng.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento