Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cina, Xi premia gli eroi della pandemia: "Da soli non si vince"

Coronavirus è ancora in atto, servono prudenza e collaborazione

 

Roma, 8 set. (askanews) -

afp 8.01

Il presidente cinese Xi Jinping ha elogiato i risultati ottenuti

dal Paese contro l'epidemia di Covid-19, che ha visto la città di

Wuhan primo focolaio della pandemia. Nel corso di una cerimonia

trionfale all'Assemblea del Popolo di Pechino, il presidente ha

premiato quattro eroi del Covid-19 per il loro contributo nello

sconfiggere l'epidemia.

Xi Jinping ha avvertito: la pandemia è ancora in atto, per

combatterla occorre unirsi.

Ups

2.25

"Nessun Paese può essere al sicuro da solo in questa enorme

crisi, e l'unità e la cooperazione sono la strada giusta per il

mondo. Qualsiasi mossa egoistica, qualsiasi passo falso di un

paese e qualsiasi azione che confonda il giusto e lo sbagliato

non solo porterà danni alla sua stessa gente, ma anche danni ad

altre parti del mondo".

Ups

3.33

"Attualmente la pandemia si sta ancora diffondendo in tutto il

mondo, e il rischio di casi sporadici e di epidemie locali

continua ad esistere in Cina. È ancora necessario uno sforzo per

poter dire di aver battuto la pandemia. Dovremmo essere prudenti

e continuare a lavorare affinché il coronavirus non si sviluppi

dall'esterno per poi propagarsi all'interno".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento