rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024

Colaiacovo (Confindustria): bilanci alberghi in sofferenza

Auspichiamo revisione robusta Pnrr per gli aiuti alle imprese

Roma, 23 feb. (askanews) - Dopo tre anni di pandemia, con fortissime limitazioni al turismo e ai viaggi, "i bilanci degli alberghi sono in sofferenza". Anche se per il 2022 si registrano "dati positivi". Lo ha detto la presidente di Confindustria Alberghi, Maria Carmela Colaiacovo, a margine della presentazione di Alexa smart properties for hospitality in Italia al Th Roma Carpegna Palace Hotel.

"Il 2022 è stato segnato da dati positivi, ma non ci dobbiamo dimenticare che abbiamo avuto tre mesi di chiusura quindi non è stato un anno completo - ha spiegato Colaiacovo -. I dati sono confortanti e il trend è positivo. In questo momento gli alberghi soffrono di due anni pieni di chiusure, quindi con bilanci in grande sofferenza; stanno guardando agli investimenti futuri con molta prudenza. Anche nel caso del Pnrr noi auspichiamo una revisione robusta sugli aiuti dati alle imprese alberghiere e al turismo in generale".

Nei primi mesi dell'anno si registra invece un andamento altalenante nelle strutture alberghiere di montagna e delle località sciistiche a causa delle temperatura fuori stagione che hanno rallentato l'inizio della stagione invernale. "Le Alpi hanno lavorato molto bene nel periodo natalizio, ovviamente non si può dire la stessa cosa per gli Appennini - ha precisato la presidente di Confindustria Alberghi -. In generale c'è un rallentamento sul mondo della montagna. Questo imporrà sicuramente una riflessione per capire nei prossimi anni dove andare e quale tipo di turismi portare in queste destinazioni".

Si parla di

Video popolari

Colaiacovo (Confindustria): bilanci alberghi in sofferenza

Today è in caricamento