rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024

Commissario Onu: "scandalosa" morte di 100 persone dello staff Unrwa

"Senza precedenti" uccisione del personale agenzia Nazioni Unite

Roma, 10 nov. (askanews) - La morte di 100 persone dello staff dell'agenzia Onu che aiuta i profughi palestinesi - UNRWA (Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei profughi palestinesi in Medio Oriente) - nella guerra tra Israele e Hamas nella Striscia di Gaza è "scandalosa": lo ha affermato l'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, l'austriaco Volker Tuerk.

"Ma è chiaro che la pace duratura e la sicurezza non possono essere garantite dall'esercizio della rabbia e della sofferenza contro persone che non hanno alcuna responsabilità per i crimini commessi, inclusi, e questo è particolarmente scioccante per l'Onu, i 99 membri dello staff UNRWA che sono stati uccisi. Questo è senza precedenti, scandaloso e profondamente straziante".

"Alcuni ospedali, inclusi gli ospedali Al Quds e Al Shifa, hanno anche ricevuto degli ordini specifici di evacuazione, oltre agli ordini di evacuazione generali diretti a tutti residenti settentrionali di Gaza. Ma una simile evacuazione, come ha avvertito l'Organizzazione mondiale della Sanità, è una condanna a morte in un contesto in cui l'intero sistema medico sta collassando e gli ospedali nella parte sud di Gaza non hanno la capacità di ricevere più pazienti".

"La soluzione a questa situazione è la fine dell'occupazione e il pieno rispetto dei diritti all'autodeterminazione dei palestinesi. Come ho già detto più volte, per mettere fine alle violenze l'occupazione deve finire. Gli Stati membri devono investire tutti gli sforzi necessari per trovare una pace sostenibile per tutti i palestinesi e gli israeliani".

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento