rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022

Communications, Security e Risk Management nell'Industria 4.0

Confronto con clienti e installatori al Workshop Axis Masterclass

Milano, 30 nov. (askanews) - Sviluppare soluzioni intelligenti basate su piattaforme aperte e flessibili per il miglioramento della sicurezza e l'ottimizzazione delle prestazioni aziendali. E' la mission della multinazionale svedese Axis Communications, presente in Italia a Milano che punta a sfruttare la leva finanziaria rappresentata dal Piano Transizione

4.0 del Mise e le competenze nella gestione di soluzioni IP e Iot per rendere le diverse funzioni aziendali sempre più interconnesse e capaci di dialogare fra loro.

Un ruolo di primo piano spetta all'ambito Security & Risk Management, core business di Axis, che non si deve limitare alla sola gestione della sicurezza ma deve anche monitorare i processi produttivi per garantirne la continuità di business. Andrea Monteleone, National Sales Manager di Axis Communications: "E' ovvio che sia aumentato enormemente il perimetro da controllare da gestire per chi si occupa di rischio e chi si occupa di security. Nell'ambito di Industry 4.0 si sta completamente cambiando il paradigma. Siamo passati e stiamo passando da macchinari intelligenti o meglio gestiti da remoto a oggetti che dialogano costantemente con il cloud e raccolgono informazioni e questo non era in qualche modo inserito nei progetti iniziali. La velocità con cui tutto questo sta cambiandosta complicando ulteriormente le cose e quindi abbiamo un po'

un'immagine del Big Picture di quello che effettivamente dobbiamo andare a gestire in questo momento".

Per favorire la condivisione delle esperienze e delle professionalità in Risk & Security manager, Axis Communication, ha voluto creare una giornata di formazione per clienti e installatori "Axis Masterclass - Ascoltare. Cambiare. Innovare" all'interno del progetto "Axis Think Tank Industry 4.0".

"L'ottica - spiega Monteleone - è quella di riuscire a condividere, come un po' viene richiesto dalla normativa, quello che è il senso ultimo di questo tipo di investimenti. E quindi portare e supportare quelli che sono i nostri partner di canale, così come i clienti finali in modo tale per cui l'opportunità che è sotto gli occhi di tutti venga effettivamente messa a terra e venga e ci si mette nelle

condizioni di poter operare nel miglior modo possibile".

Si parla di

Video popolari

Communications, Security e Risk Management nell'Industria 4.0

Today è in caricamento