rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024

Comunali, Pecoraro Scanio: "Calo dell'affluenza è morte democrazia"

Va eliminata legge elettorale delle politiche, dice l'ex ministro

Roma, 15 mag. (askanews) - "L'astensionismo è la morte della democrazia. Quando i cittadini non vanno più a votare significa che il sistema democratico non funziona. Il dato vero è l'astensionismo anche in queste elezioni amministrative, dopo le regionali e le politiche. Bisogna cambiare i meccanismi di informazione. Ad esempio non basta più fare degli spot, e non ci sono degli alert sul telefonino che magari spiegano a tutti i cittadini gli orari del voto.

"Bisogna riprendere, da un alto, un'educazione alla democrazia, alla cittadinanza attiva, dall'altro bisogna insistere con le forze politiche perché ci sia una vera riforma del modo di rapportarsi ai cittadini e che si elimini anche la pessima legge elettorale delle politiche, che avendo allontannando i cittadini dalle politiche, li sta allontanando dal tutta la rappresentanza istituzionale": così Alfonso Pecoraro Scanio, ex ministro dell'Ambiente, oggi presidente della fondazione Univerde e promotore della rete Ecodigital, commenta l'affluenza del 59% alle elezioni comunali, dato leggermente in calo rispetto alla tornata precedente (61,79%).

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento