Sabato, 10 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con il lockdown anche le nozze indiane da favola sono virtuali

Matrimoni in videochat con abiti sfarzosi e balli in salotto

Roma, 8 mag. (askanews) - Dal trucco fai da te con un make up artist in videochat che guida passo passo la futura sposa, alla cantante che esegue i brani della festa da casa sua, alla lettura della formula di rito dal salotto. Anche nell'India dai matrimoni sfarzosi che possono durare giorni e giorni, com migliaia di invitati, ai tempi del coronavirus e del lockdown alcune coppie, soprattutto quelle che abitano in città diverse, hanno deciso di non rinviare il loro sì e di sposarsi virtualmente.

E allora parenti collegati, tutti eleganti davanti allo schermo, riti nuziali e balli sfrenati a distanza, fisicamente distanti ma uniti nella festa, nell'incertezza di quando potranno rivedersi davvero e brindare a tu per tu. Alcuni sposi sono ancora divisi, altri sono insieme ma lontani da amici e parenti.

Nozze strane, sicuramente, ma per qualcuno non così male, economiche senza dubbio.

"Ci sentiamo come celebrità - raccontano due sposini - non avremmo mai immaginato che il nostro matrimonio sarebbe stato grandioso anche fatto online ed è stato molto più divertente e molto meno stressante, è stata una bella sensazione". "Credo che tutti avessero bisogno di una specie di scusa per vestirsi bene e divertirsi in questo momento, è stato un ottimo motivo per farlo e anche se non ce lo aspettavamo, si è rivelato davvero molto divertente". "Penso sia un'opinione condivisa che per sei o sette mesi le cose rimarranno uguali - dice un altra sposina - e che non sarà possibile celebrare matrimoni con tanti invitati e non volevamo rimandare il nostro per sette o otto mesi. Per questo abbiamo pensato che in questo modo avremmo potuto far partecipare tutti i nostri amici, anche se online".

Si parla di

Video popolari

Con il lockdown anche le nozze indiane da favola sono virtuali

Today è in caricamento