rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022

Concerie, Intesa Sanpaolo e Pasubio a sostegno della filiera

Accordo tra banca e azienda vicentina per fronteggiare la crisi

Milano, 10 dic. (askanews) - Intesa Sanpaolo e Conceria Pasubio, azienda attiva nella produzione di pelli di alta qualità per il mondo automotive con sede ad Arzignano, in provincia di Vicenza, hanno sottoscritto, nell'ambito del Programma Filiere, un accordo di collaborazione per l'accesso al credito delle aziende che forniscono beni e servizi a Pasubio.

Intesa Sanpaolo, per supportare le imprese di ogni settore e dimensione, ha rinnovato il proprio Programma Filiere con un progetto dedicato a valorizzare le intere filiere produttive, destinando un plafond di 10 miliardi di euro di nuovo credito.

Il progetto nasce dalla comune volontà di sostenere le piccole e medie imprese del territorio legate alla filiera delle concerie in un momento di difficoltà per l'emergenza Covid-19, mettendo a loro disposizione soluzioni per la ripartenza. Grazie all'accordo, anche attraverso lo scambio reciproco di informazioni industriali e settoriali, vengono infatti facilitati l'accesso al credito delle PMI e vengono riconosciuti vantaggi economici, facendo leva sulle competenze settoriali di Pasubio.

Si parla di

Video popolari

Concerie, Intesa Sanpaolo e Pasubio a sostegno della filiera

Today è in caricamento